Upala ossia “ Pietra Preziosa”, così era chiamata in Sanscrito antico e come non si potrebbe essere d’accordo con questa definizione.

Il suo gioco di colori è eccezionale ed inimitabile: la gamma di colori spazia dal rosso all’ arancio, dal giallo-verde al blu, dal violetto al rosa e spesso tutte queste sfumature risplendono in una pietra sola. 

Un fenomeno così caratteristico per cui in gemmologia si è dovuto coniare un termine nuovo: l’opalescenza. 

“In questo universo di sfumature ho scelto per la mia collezione l’opale rosa che, abbinato al cristallo di rocca e incassato in una montatura in oro dello stesso colore, sprigiona totalmente la sua raffinatezza ed acquisisce quel lato cristallino che lo porta a “competere “ con alcune tra le migliori e più conosciute pietre preziose al mondo.” . 

I Romani lo adoravano come il simbolo della speranza e della purezza: a quel tempo infatti si pensava che chi lo indossava fosse protetto dalle malattie.

opale-rosa-pietra-naturale